INDICE>CINA TOUR>TIANJIN

Tianjin1.jpg (4349 byte)

Tianjin2.jpg (3191 byte)

Tjmap.gif (4689 byte)

      hline1.gif (479 byte)

frecciablu.gif (887 byte) Hotels
frecciablu.gif (887 byte) Punti di interesse
Tianjin

È una municipalità autonoma come Beijing, Shanghai e Chongqing ed è, per importanza, la terza città della Cina. E' situata sul 39° parallelo (la latitudine di Cagliari), a 90 km a dus-ovest di Beijing.

Il suo porto, chiamato Xingang (Nuovo Porto), è il più importante delle province del Nord ed è anche il porto di beijing. Come scalo fluviale marittimo assume importanza a iniziare dalla dinastia Song.

Il nome attuale deriva da quello di Tianjin wei (Capitaneria del guado celeste) dato alla città durante la dinastia Ming, quando divenne un importante centro di trasporto marittimo per le provvigioni alla corte del "Figlio del cielo".

Nella seconda metà dell'Ottocento (1858), Tianjin fu un centro di insediamento di europei a seguito di alcuni trattati stipulati dai Cinesi con l'Inghilterra e la Francia. Con l'occupazione, nel 1860, da parte di truppe francesi e inglesi, si sviluppò la pèarte europea della città, a sud della vecchia città. Nacque così una città europea a fianco di quella tipicamente cinese, di conseguenza Tianjin presenta tutt'oggi un misto di stili architettonici. L'Italia ottene qui, nel 1902, una zona come Concessione.

Attualmente la città è molto importante sotto il profilo commerciale e industriale: industrie tessili (secondo posto, a livello nazionale, dopo Shanghai), industria meccanica e degli oggetti di precisione, produzione del sale e delle sigarette, fabbricazione di tappeti, estrazione del petrolio (pozzi di Dagang).

Il centro della città, costituito principalmente da edifici sorti all'epoca delle Concessioni europee, è situato sul fiume Hai (Haihe) ed è attraversato da due vie principali:

- la Heping Lu (Via della Pace) è la via commerciale:

- la Jiefang Lu (Via della Liberazione) in cui si trovano gli Uffici dell'Amministrazione, il Museo delle Belle arti, la Biblioteca del popolo.

La vecchia città, che si trova a nord rispetto a questi quartieri centrali, è sede di molti templi: il Tempio di Confucio, il Tempio consacrato a Niangniang (la Buona Madre) e la Grande Moschea.

Tianjin è anche un importante centro universitario con diversi atenei.

E' famosa per la produzione di statuette di terracotta, chiamate niren che all'origine rappresentavano personaggi della mitologia e della letteratura. Nel Museo delle Belle arti della città vi sono alcune statue di uno scultore discendente della famiglia Zhang che per prima diede vita a questa produzione artistica.

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014