CINA HOMEPAGE>CINA TOUR>ZHEJIANG

Zj.jpg (3676 byte)

Zj2.jpg (3943 byte)

Carta Cina Province1.gif (4702 byte)

      hline1.gif (479 byte)

 

La Provincia del Zhejiang confina con la municipalità di Shanghai, le province del Jiangsu, Anhui, Jiangxi, Fujian. È la più piccola provincia cinese. Prese il nome di Zhejiang (Fiume Zhe) al tempo dei Ming dal nome del fiume che attraversa Ia provincia e che sbocca presso Hangzhou can il nome attuale di Qiantangjiang.

Il nome Yue è una comune abbreviazione per la provincia del Zhejiang. E' il nome di un antico stato che, quando conquistò il regno di Wu (la cui zona centrale era nel Jiangsu) nel 473 a.C., portò il Zhejiang settentrionale sotto il suo dominio. Ma più tardi lo stato di Yue fu a sua volta annesso dallo stato di Chu. Questo successe durante il periodo degli Stati Combattenti (475-221 a.C.), quando ogni regno era contrapposto agli altri, fino a che il potente stato di Qin chiuse le guerre una volta per tutte con l'unificazione di tutta la Cina, portando alla fondazione del primo impero cinese.

Sotto il primo imperatore Qin, Shi Huangdi, l'area che oggi conosciamo come Zhejiang era divisa in tre province. Durante il periodo dei Tre Regni (221-265), quando l'impero ancora una volta era diviso in fazioni in lotta, il Zhejiang venne a trovarsi sotto il governo dello stato orientale di Wu. In seguito le varie dinastie succedutesi imposero sul Zhejiang la propria amministrazione, ora dividendolo in entità più piccole, ora unendolo.

Il Zhejiang settentrionale acquistò preminenza al volgere del 6° secolo. Sotto la Dinastia Sui (581-618) venne costruito in Gran Canale, che si estese attraverso le varie città della "terra del pesce e del riso" a sud del Fiume Yangzi (Yangtse) per terminare a Hangzhou. Nello stesso tempo, per la prima volta venne introdotta nelle fertili terre a nord di Hangzhou l'agricoltura intensiva.

Fu a partire dal periodo delle Cinque Dinastie (906-960) che il Zhejiang cominciò ad avvicinarsi al massimo del suo sviluppo, un processo fortemente accelerato con la dinastia Song e soprattutto con i Song del Sud. Il "ripiegamento" della dinastia Song verso sud (la sua capitale originale, Kaifeng, era stata conquistata dai Jin nel 1126) corrispose a un reale sviluppo economico della regione. La presenza della corte a Hangzhou stimolò l’agricoltura delle pianure vicine e in particolare la sericoltura. Con la conquista mongola nel 1279, l'intera Cina cadde per la prima volta sotto il dominio straniero, ma il Zhejiang continuò a prosperare. Fiorirono la sericoltura, la produzione delle porcellane (fornace di Longquan) e il commercio costiero. Si svilupparono i centri commerciali agricoli di Ningbo e Shaoxing e il porto di Wuzhou.


CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014