tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>SHAOLIN A MILANO

SHAOLIN A MILANO
Dalla Cina danze, acrobazie e suoni millenari 
per celebrare il Capodanno

Milano
5-7 febbraio 2012

A fornire la colonna sonora penseranno gli assoli di erhu (strumento a corde simile al violino), guzheng (strumento a corde della famiglia della cetra), flauto di bambù e pipa (strumento a corde simile della famiglia del liuto). In scena, invece, andranno le performance di arti marziali cinesi tradizionali come qigong, taiji e wushu Shaolin.

È questo il programma preparato dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano per festeggiare il Capodanno lunare (Chunjie, o Festa di primavera): quest’anno la ricorrenza più importante per i cinesi cade il 23 gennaio, ma le celebrazioni si protraggono tradizionalmente per due settimane. 

Martedì 7 febbraio alle 21 allo spazio Arte (via Maestri del Lavoro, Sesto San Giovanni, MM1 Sesto Marelli) gli insegnanti e gli studenti dell’Istituto Shaolin Wushu di Songshan (Henan), della Henan University e della Henan Normal University porteranno i suoni e le movenze d’oriente esibendosi in uno spettacolo di Shaolin kongfu e di musica tradizionale tutto dedicato alla Festa di primavera. 

La rappresentazione, divisa in tre parti, farà scoprire al pubblico le diverse declinazioni della affascinante pratica Shaolin: dal qigong “duro” al wushu con 18 armi al Kongfu “degli animali”.

E per arrivare preparati al giorno dello spettacolo, imparando tutto sulla tradizione dei monaci Shaolin, domenica 5 febbraio alle 18.30 allo spazio A (sempre in via Maestri del Lavoro, Sesto San Giovanni, MM1 Sesto Marelli) si terrà la conferenza Il Monastero di Shaolin e il sincretismo cinese. 

Bettina Mottura, traduttrice del libro di Shahar Meir “Il Monastero di Shaolin. Storia, religione e arti marziali cinesi” (Ubaldini, 2011), parlerà della famosa scuola di arti marziali della provincia dello Henan, dove l’incontro tra la religione indiana e pratiche ginniche di origine taoista ha dato vita a una tradizione di sincretismo che ha segnato la storia cinese dall’Impero a oggi. 

La serata continuerà con un karaoke in italiano e in cinese.

Ingresso libero.

Per informazioni: Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, tel. 02.50321675 (lunedì – venerdì, dalle 10.00 alle 15.00), info.confucio@unimi.it, www.istitutoconfucio.unimi.it. 

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014