tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

MOGLI E CONCUBINE

Mogli e concubine

Autore Su Tong
Editore Universale Economica Feltrinelli, Milano
Prima edizione luglio 1992 (Edizioni Theoria, Roma-Napoli) Feltrinelli: 1996, 2008, 2012 (con il titolo Lanterne Rosse)
Pagine 104
Titolo originale Qiqie Chengqun © 1992 by Su Tong
Traduzione (dal cinese) di Maria Rita Masci
N. ISBN 978-8807880742

Per sfuggire alla povertà la giovane Songlian accetta di diventare quarta sposa e concubina del ricco Chen Zuoqian. Siamo nella Cina pre﷓rivoluzionaria, in un medioevo che stenta a morire, e fra le regole che governano la casa di Chen vi è quella che dà al marito la facoltà di scegliere la donna con cui passare la notte: la tradizione vuole che faccia accendere due lanterne rosse davanti alla residenza della prescelta. La bella Songlian non accetta passivamente la logica feroce della sua nuova condizione. L'inevitabile competizione con le altre mogli e il cerchio di solitudine in cui finisce per muoversi trasformano il suo coraggio e la sua protesta in armi spuntate, in una ineluttabile spirale di follia. Su Tong domina materia narrativa e scrittura con un senso implacabile della misura e consegna al lettore una figura di donna maestosamente incisa dentro il silenzio della Storia, eroina e vittima sacrificale. Da Mogli e concubine il regista Zhang Yimou ha tratto il film Lanterne rosse che ha segnato il definitivo ingresso della cinematografia cinese in Occidente e ha rivelato il talento dell'attrice Gong Li.

Nato il 25 ottobre 1963 a Suzhou, in Cina, Su Tong (pseudonimo di Tong Zhonggui) è una delle voci più autorevoli e apprezzate della letteratura cinese. Si affaccia sulla scena letteraria del suo Paese pubblicando su alcune riviste componimenti quali “Qingqun” (Gioventù), “Qingnian zuojia” (Giovani scrittori) e “Xingxing” (Le stelle). Tradotto in francese, inglese, italiano e tedesco, in Occidente ha raggiunto la fama soprattutto grazie al romanzo “Mogli e concubine”, da cui nel 1991 è stato tratto il celebre film “Lanterne Rosse” (titolo originale “Raise the Red Lantern”) dell’acclamato e pluripremiato regista cinese Zhang Ymou. Tra libri adattati per il cinema e romanzi tradotti in tutto il mondo, Su Tong è stato il secondo scrittore cinese a vincere il “Man Asian Literary Prize” nel 2009, oltre a essere stato fra i cinque vincitori del “Mao Dun Literature Prize” nel 2015 e ad aver ricevuto una candidatura al “Man Booker International Prize” nel 2011.

Le opere pubblicate in italiano:
Mogli e concubine (1992), Cipria (1993), La casa dell'oppio (1995), Spiriti senza pace (2000), I due volti del mondo (2000), Quando ero imperatore (2004), Vite di donne (2008), Racconti fantastici e crudeli (2015), Binu e la Grande Muraglia (2017).

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017

Copyright Centroriente 1999-2016