tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

STIRPE DI DRAGO


Autore Pearl S. Buck
Editore Mondadori
Collana Gli Oscar
Pagg. 438
Prima edizione (Medusa) Novembre 1947
(Oscar) Agosto 1965
Traduzione (dall'inglese) di Giorgio Monicelli
Titolo originale Dragon Seed

Fedele al mondo della sua giovinezza, la Cina, Pearl S. Buck narra la vicenda di una comunità di contadini che resiste alle violenze degli invasori giapponesi, forte della dignità e della saggezza di cui i suoi membri sono stati testimoni e interpreti nei secoli. Improntata a un positivo realismo, la vicenda è addolcita dalla sensibilità con la quale l'autrice accosta e descrive la patriarcale esistenza del popolo minuto. La storia di Lin Tang e della sua famiglia ne costituisce il tema centrale, che s'intreccia con quello di una giovane coppia, sorretta - pur attraverso gli orrori della guerra - dalla fiducia nella vita, nelle tradizioni. Il romanzo è, contemporaneamente, un grande affresco di vita sociale e un appassionante racconto di amori umanissimi ed eroici.

Pearl S. Buck - nata Pearl Sydenstricker (Buck è il cognome del primo marito) - nacque a Hillsboro (West Virginia) il 26 giugno 1892 da una coppia di missionari americani che, quand'ella era ancora bambina, si trasferirono in Cina. La piccola Pearl fu nei primi anni affidata a una governante cinese che le insegnò la lingua e la storia cinese; e, insieme, l'amore e la comprensione per quella terra. Compiuti i suoi studi in America, ritornò in Cina ove rimase fino al 1932, scrivendo i suoi più celebri romanzi di vita cinese e insegnando letteratura all'Università di Nanchino. Il primo grande successo della Buck fu La buona terra (1931), che le ottenne il Premio Pulitzer per il migliore romanzo dell'anno. Nel 1934, stabilitasi definitivamente in America, ottenne la "Howells Medal" e nel 1939 il Premio Nobel. Dopo il 1934 la Buck si interessò alla vita contemporanea e ai problemi dei popoli di colore di tutto il mondo. Nel 1942, tornando alla ribalta internazionale il problema cinese, la Buck, con Stirpe di drago e col seguente La promessa che vi si ricollega, riprese con rinnovata ispirazione i temi dei suoi primi romanzi.
Negli ultimi Anni della sua vita si ritira a Danby nel Vermont, dove scrive pochissimo e dove muore il 6 marzo 1973.

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017
Copyright Centroriente 1999-2017