tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>FRAMMENTI D'ORIENTE>IL GREMBIULE BAI

Il costume delle minoranze cinesi
IL GREMBIULE BAI

La minoranza etnica Bai si concentra nella valle dove passa il fiume Nujiang, nella parte occidentale della provincia dello Yunnan, tra le foreste su alte montagne.
Le donne Bai indossano un grembiule ricamato, chiamato Hewuoqu. Ne esistono tipi ben distinti, a seconda dell’età delle donne, per forma, lunghezza e disegni. Ad esempio, quello con i disegni e i colori semplici per la fanciulla e per la giovane donna che ha avuto un figlio dimostra che il fiore della bellezza non è ancora venuto o già passato. Quando una ragazza si sta avvicinando al fiore della vita, si impegna con tutte le forze nell’abbellirsi, consacrandosi al ricamo del grembiule che rivela la sua maturità, l’aspirazione e la ricerca dell’amore. Ciò testimonia che la ragazza ha raggiunto l’età adulta e può cominciare a fare amicizia con un ragazzo e, naturalmente, agli incontri con il fidanzato, non dimenticherà mai di indossare il suo grembiule.
Dalla folta foresta arriva ogni tanto la melodia di una bella canzone d’amore o il suono della musica fatto con le foglie, come se fossero affascinanti disegni costituiti dai colori e dai ritmi armoniosi, e dai grembiuli minuziosamente ricamati. Si dice, dunque,  che i grembiuli delle donne Bai non sono altro che un movimento affettuoso!
Composto da cintura, colletto, nastro da legare, espansione, merletto e bordo, il grembiule delle donne adulte ha disegni differenti su ogni parte, con significato simbolico. Sul petto fatto di una grande pezza di tessuto nero vengono ricamate le peonie, il gallo d’oro, la fenice e la farfalla.


Frammenti d'Oriente, settembre 2001

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014