tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>FRAMMENTI D'ORIENTE>LA CINA NELLE STORIE PER BAMBINI E RAGAZZI

LA CINA NELLE STORIE PER BAMBINI E RAGAZZI

L' aumento progressivo, negli ultimi anni, del numero di alunni stranieri rappresenta un dato di grande rilevanza e chiama in causa la capacità di accoglienza e integrazione non solo della scuola – si pensi che nell’anno scolastico in corso il numero totale degli alunni di nazionalità non italiana nella scuola primaria è di circa 250000 – ma della società tutta. Insomma, sempre più i nostri vicini di casa sono cittadini del mondo e sempre più passeggiando per le vie dei nostri quartieri incontriamo lingue dai suoni variopinti e così diverse dall’idioma italiano.

Da qualche anno alcune case editrici italiane che si occupano di letteratura per ragazzi stanno arricchendo il loro catalogo con testi che vogliono essere uno stimolo e una risorsa del percorso di integrazione, perché l’integrazione passa anche attraverso la conoscenza reciproca della civiltà, della cultura e, perché no, della lingua di un popolo.

In occasione delle prossime festività abbiamo pensato di proporre alcune storie – che parlano rigorosamente di Cina - con le quali immergersi in un nuovo mondo di cui scoprire i segreti, i rituali, la profonda saggezza. Sono tutti libri che parlano alla sensibilità e all’intelligenza dei bambini e di tutti quegli adulti che non hanno dimenticato di essere stati bambini.

Molti di questi portano la firma della francese Lisa Bresner (1971-2007), scrittrice, traduttrice e sinologa che ha imparato il cinese ancora adolescente perché sognava di vivere in Cina e ha “iniziato” alla cultura cinese un’intera generazione di bambini e ragazzi. Tutti i suoi libri, non importa se per adulti o per ragazzi, rivelano gli aspetti reali o sognati della sua Cina interiore.

Loto-Li e il mistero di Gocciasecca

Loto-li e il mistero di Gocciasecca

L'imperatore ha concesso al giudice Mi-Lo una sola luna per risolvere due delicate questioni: il furto del tesoro della sua concubina Fei-Fei e l'omicidio del generale Feng-Guang-Triplo-Raggio. Sulla strada per Wu Ji Cheng, altrimenti detta la città delle Cinque Stagioni, la figlia del giudice, la birichina Loto-Li, scopre il villaggio di Gocciasecca, dove da più di un anno non cade neppure una goccia di pioggia. Loto-Li decide di aiutare il padre nelle sue indagini.

Con Yatagan, un giovane ladro di albicocche, e una maligna tartaruga, offerta da Ming-Freccia-dei-due-spazi, l’eletto del suo cuore, la ragazzina oserà affrontare il grande Buddha del tempio della Colonna-Bucata e un bonzo dalla fronte misteriosamente marchiata. Grazie alla sua astuzia e perseveranza Loto-Li verrà a conoscenza del segreto dell'anatra impagliata a tre zampe e farà luce sul mistero della siccità che affligge Gocciasecca.

Bresner Lisa , Loto-Li e il mistero di Gocciasecca, Motta Junior, 2003, € 9.00

Loto-Li e il cavaliere senza volto

Loto-li e il cavaliere senza volto

Dopo la condanna del terribile Nogodar, il giudice Mi-Lo amministra in pace la città delle Cinque Stagioni. Egli non sospetta che sua figlia, l'astuta Loto-Li, possegga da qualche tempo poteri magici che le sono conferiti da una perla viola, il Terzo Occhio. Un bel giorno, un misterioso Cavaliere Senza Volto consegna a Loto-Li una lettera del suo innamorato, Ming-Freccia-dei-Due-Spa-zi.

Loto-Li è incaricata di un'importante missione: impedire a Kubilai, il gran khan di Mongolia, di invadere la Cina. Con il fido amico Yatagan e il grillo Fou-Fou, un nuovo compagno, la coraggiosa Loto-Li dovrà scovare e affrontare Kubilai. Basteranno i suoi poteri magici per salvare l'Impero e svelare l'identità del Cavaliere Senza Volto?

Bresner Lisa , Loto-Li e il Cavaliere Senza Volto, Motta Junior, 2006, € 9.00

 

Il segreto di un nome

Il segreto di un nome

Fior di Zucchina, è ridicolo! Assolutamente non si può accettare un nome simile!

Per calmare la nipotina suo nonno le offre un regalo insolito: la bellissima storia del Drago della Notte. In essa vi si incontra Luna d’Autunno, Bel Sogno, Profumo del Vento, Gioia dei Boschi o Rondine d’Estate. Fior di Zucchina troverà forse il nome dei suoi sogni e il giovane lettore scoprirà la tradizione dei nomi cinesi e le sottigliezze della loro scrittura.

Bresner Lisa , Il segreto di un nome, Motta Junior, 2003, € 9.50

 

 Il viaggio di Mao-Mi

il viaggio di Mao-mi

Ogni volta che ci ripariamo sotto un ombrello, giochiamo con un aquilone o accendiamo un fiammifero, stiamo utilizzando un'invenzione che viene dalla lontana Cina. Fiore Selvatico e Piccolo Tang, che vivono questa nuova avventura fianco a fianco, scopriranno le origini di molte straordinarie invenzioni e conosceranno i loro ideatori risalendo il corso del tempo. E tutto perché il vivace micetto della nostra giovane amica, l'intraprendente Mao-Mi, ci ha messo lo zampino e si è perso nel passato…. I due bambini avranno bisogno di tutto il sapere dei tre Maestri del Tempo per ritrovarlo. Alla fine del libro il lettore troverà un piccolo lessico con tutti gli ideogrammi del racconto e i loro significati.

Molto belle le illustrazioni.

Bresner Lisa , Il viaggio di Mao-Mi, Illustrazioni di Fréderick Mansot, Motta Junior, 2006, € 9.50

Un sogno per tutte le notti

un sogno per tutte le notti

Il piccolo Tang è triste, non sa sognare. Una guardia rivestita di piume e foglie chiede al piccolo Tang: - Hai intenzione di arrivare alla fine della Grande Muraglia? - Sì, anche se la Muraglia sembra non finire mai. Che cosa troverò lassù? La guardia gli risponde: - Alla fine della Grande Muraglia troverai il sogno per tutte le notti. Prima però dovrai imparare le parole segrete del sogno.

Anche qui Lisa Bresner ci insegna a scrivere e a leggere gli ideogrammi cinesi. Si tratta non solo di un libro da leggere, ma anche di uno splendido gioco per permettere di conservare la propria tradizione ai bambini stranieri che vivono in Italia, e ai nostri bambini di conoscere scritture diverse da quella "occidentale".

Bresner Lisa, Un sogno per tutte le notti, Motta Junior, 2000, € 9.50

Alex e Penny in Cina – Il tesoro del drago

Alex e Penny in Cina

Sulla scia del successo di “Alex e Penny in volo sull’Italia”, “Alex e Penny in Egitto” e “Alex e Penny nel Far West”, una nuova storia accattivante accompagnata da illustrazioni in stile Manga, indovinelli e splendide fotografie a colori: il nuovo volume della serie trasporta i lettori nel Celeste Impero e guida i due giovani agenti segreti in una caccia al tesoro. Nel completare la missione, Alex e Penny scoprono la storia, le arti, le abitudini alimentari, e la cultura cinese. Lungo il percorso i lettori incontreranno un vero cast di personaggi: un gruppo impegnato nella sessione mattutina di Taijiquan, le guardie del Palazzo Imperiale, la folla che festeggia il Capodanno Cinese e molti altri ancora. Le testimonianze storiche più famose della Cina, come la Grande Muraglia, l’Esercito di Terracotta, e la Città Proibita, tornano a rivivere attraverso vedute aeree, supportate da indovinelli e labirinti, utili a conferire una maggiore enfasi ai fatti storici e culturali presentati nel libro.

Francia Giada (a cura di), Alex e Penny in Cina, il tesoro del drago, White Star, 2007, € 9.90

 Una casa per Chu Ju

Una casa per Chu Ju

Una ragazzina cinese alla ricerca del proprio posto nel mondo.

Il romanzo è ambientato nella Cina dopo la rivoluzione, quando si poteva avere solo un figlio se si abitava in città e due in campagna, dove vive la protagonista quattordicenne. Nasce una seconda bambina invece del desiderato maschio. I genitori vogliono darla via, allora Chu Ju sceglie di andarsene di nascosto, al posto della sorellina.
Si mette in viaggio in un grande paese, alla ricerca di un lavoro, di un posto dove vivere e di un avvenire. La storia è avvincente, commovente, con momenti di suspense e fa conoscere alcune realtà del dopo rivoluzione, quando anche la lettura poteva essere considerata pericolosa per il regime.

Whelan Gloria, Una casa per Chu Ju, Fabbri Editori, 2006, € 9.50

 

   Il sogno di Rosso ciliegia

il sogno di Rosso ciliegia

In Cina, in una certa città, in una certa strada, un tempo c’era una enorme casa abitata da una grande famiglia. Oggi ci abitano molte famiglie e gli edifici sono ormai vecchi e anneriti, ma se si guarda meglio si capirà come un tempo quella fosse un’unica magnifica residenza. Viveva in questa casa insieme ai genitori, al nonno, agli zii e agli innumerevoli fratelli e cugini una ragazzina che amava il rosso, che in Cina è il colore che si usa in occasione delle feste: per questo era chiamata Rosso Ciliegia. I suoi sogni e la sua tenacia si rincorrono fra le pagine che ci raccontano come i desideri e le aspirazioni vadano curati e alimentati con costanza, giorno dopo giorno. Non vi sveliamo quale fosse il sogno di Rosso Ciliegia, vi sveliamo solo che si tratta di una storia vera.

Un grande libro illustrato accompagnato dalla illustrazioni ore eteree ora vivaci e ricche di dettagli di Sophie Blackall che restituisce al lettore le atmosfere orientali della lontana Cina di ieri.

Bridges Shirim Yim, Il sogno di Rosso Ciliegia, Motta Junior, 2005, € 10,50

 

Cina

Cina

Un libro che toglie tutte le possibili curiosità su questo paese: la Cina. Dalla Grande Muraglia alla popolazione, dall'Impero di Mezzo a Shanghai, cuore economico, dall'economia all'agricoltura e alla leggenda del tè, dal Comunismo alla medicina cinese. Inoltre, la calligrafia, le arti dello spettacolo. Completano il libro un glossario e un capitolo su libri, film e musica. Età di lettura: da 8 anni.

Martinez Barbara, Cina, EDT-Giralangolo, 2007, € 9.00

 

Il serpente bianco

Il serpente bianco

“Il Serpente Bianco” è una fiaba popolare molto amata in Cina. La versione presentata in questo libro è tratta da una leggenda diffusa ad Hangzhou, città natale della curatrice Yang Xiaping. La storia è ambientata al Lago dell’Ovest e inizia nei pressi del famoso Ponte Rotto, ancora in piedi a testimonianza della forza di una millenaria tradizione. Qui,  in un lontano passato, nel quale intrecciano i loro destini, dei e immortali della mitologia cinese, fate, animali magici e comuni mortali, si compie la meravigliosa metamorfosi di  un serpente in bellissima donna e si assiste all’innamoramento tra la Dama Bianca, nome assunto dall’animale appena passato a forme umane, e il giovane Xu Xian che a questa trasformazione, suo malgrado, ha fornito l’esca magica…

La tragica storia d’amore fra la donna serpente e l’uomo è ancora oggi fonte di ispirazione per il teatro cinese, soprattutto per l’Opera di Pechino, e le sue tracce si ritrovano nei repertori di molte altre importanti compagnie teatrali. Questa pubblicazione, che si avvale anche di un ricco apparato iconografico  e della presenza di testi bilingui, propone una nuova lettura dell’opera, avvincente e interculturale.

Yang Xiaping, Il serpente bianco, Idest, 2008, € 13.00

La mitologia cinese

Mitologia cinese

All'inizio del mondo, cielo e terra formano un grande uovo, all'interno del quale Pan Gu cresce per diciottomila anni. Alla fine è un vero gigante e, con un colpo di scure, rompe l'involucro: l'uovo del cielo e della terra. Il colpo di scure di Pan Gu divide il cielo, che sale, dalla terra, che si distende. Diciottomila anni ancora, e il petto, il ventre, le braccia e le gambe di Pan Gu si trasformano in montagne, i suoi occhi diventano il sole e la luna. Il respiro di lui si confonde con nuvole e vento, la sua voce brontola nel tuono, il suo sangue forma i fiumi. I suoi peli si drizzano come alberi, la barba sfavilla nelle stelle e le pulci del suo pelo divengono esseri umani.

Helft Claude, La mitologia cinese, Motta Junior, 2002, € 8.50

Frammenti d'Oriente, dicembre 2008

 

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014