tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>FRAMMENTI D'ORIENTE>SPIGOLATURE

Spigolature
La Cina entra nella lista dei paesi a bassa natalità
Il più grande produttore e consumatore di tabacco del mondo
Ricordare le feste tradizionali cinesi

La Cina entra nella lista dei paesi a bassa natalità

È stato recentemente annunciato, al “Seminario Internazionale sul Censimento in Cina del 2000”, che la Cina è entrata in uno stadio di bassa natalità e bassa mortalità. Ora fa parte della lista dei paesi con il tasso di natalità più basso. Da quando sono state adottate le politiche di pianificazione familiare la Cina ha di sicuro ridotto notevolmente il tasso di natalità mondiale. La popolazione totale della Cina ha raggiunto nel 2003 1.293 milioni di abitanti, il 21% della popolazione mondiale.

Il più grande produttore e consumatore di tabacco del mondo

Secondo i dati rilasciati dall’ Oms, la Cina è il più grande produttore e consumatore di tabacco del mondo. Tra i 1100 milioni di fumatori nel mondo, 320 milioni vivono in Cina. Ogni anno muoiono di cancro ai polmoni, malattie cardiache e altri disturbi legati al fumo, un milione di cinesi, superando il numero totale di decessi dovuti a tubercolosi, AIDS, malattie perinatali, incidenti stradali e suicidi.
Una delle cause principali di preoccupazione è che la percentuale di fumatori giovani aumenta di anno in anno. Ogni giorno circa 80.000 ragazzi diventano fumatori. Un’indagine del Dipartimento della Salute ha mostrato che il 46% degli studenti maschi all’università, e il 45% e 34%, rispettivamente di quelli alla medie superiori e quelle inferiori, fumano.

Ricordare le feste tradizionali cinesi

In un recente meeting, il vice Ministro della Cultura cinese, Zhou Heping, ha esortato i giovani cinesi a sostenere le feste tradizionali. Zhou ha notato che i valori e gli stili di vita dei paesi sviluppati stanno invadendo la cultura etnica e popolare cinese. “I giovani sono appassionati delle feste straniere, mentre le feste tradizionali, che sono piene di diverse connotazioni culturali, sono sempre più trascurate”, ha detto. Per continuare queste tradizioni, che sono la quintessenza della cultura etnica, i Ministri della Cultura e delle Finanze hanno avviato un esteso progetto di protezione della cultura etnica e popolare cinese.

Frammenti d'Oriente, dicembre 2004

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014