tuttocina
Google Web www.tuttocina.it

 

INDICE>FRAMMENTI D'ORIENTE>LA ZUPPA MEDICINALE

Corea
LA ZUPPA MEDICINALE

Da parecchi anni è ormai arcinoto che le ondate di influenza invernale provengono quasi sempre dall’Oriente a cominciare da quella “asiatica” di pessima memoria.
In Corea si è da sempre utilizzato un rimedio efficacissimo per curare tutti i sintomi di tale fastidiosa malattia di stagione, si chiama Sangetan ed è un popolarissimo piatto che viene servito fumante in grosse ciotole di terracotta, durante il periodo invernale, in ogni punto ristoro e che tutta la popolazione mangia, come posologia anti-influenzale, almeno una volta alla settimana. 
Si tratta di una zuppa bollente composta da un galletto di piccole dimensioni, affogato in un brodo di verdure varie, farcito con riso, castagne d’acqua, giuggiole e un generoso pezzo di radice fresca di ginseng; da ricordare poi che è forse l’unico piatto coreano non piccante! La sua efficacia terapeutica è garantita: è una vera sferzata di energia battericida che innalza le difese immunitarie meglio di qualsiasi pillola ed allo stesso tempo soddisfa piacevolamente, deliziando il palato col suo aroma succulento.
Si assapora utilizzando il cucchiaio con una particolarità interessante e cioè si usa quello di dimensione più piccola se si è donna, più grande se uomo; una raffinatezza tipicamente orientale: la posateria coreana infatti è composta dai bastoncini rigorosamente di metallo e da sue serie di cucchiai, una maschile ed una femminile; del resto il gentil sesso ha la bocca più piccola e va trattata con la dovuta delicatezza!

 Verbena Fusaro


Frammenti d'Oriente, settembre 2001

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014