tuttocina
Google Web https://www.tuttocina.it

 

INDICE>CHI HA PAURA DELLA CINA?

CHI HA PAURA DELLA CINA?
pittura, scultura, video, installazioni, fotografia

Museo d’Arte Contemporanea Pino Pascali
Polignano a Mare, Bari. - Dal 1 dicembre 2006 al 25 febbraio 2007

La mostra ruota intorno a due tematiche fondamentali: la tradizione e il futuro, l’uomo e la città. Saranno gli artisti in mostra dal loro privilegiato osservatorio ad introdurci in un mondo ancora per molti aspetti a noi sconosciuto, al fine di interpretare una cultura che si muove a grandi passi verso il futuro ma avendo alle spalle cinquemila anni di storia ed un recente passato che deve essere ancora discusso. L’arte occidentale ha oggi iniziato a confrontarsi con i linguaggi di ricerca e sperimentazione provenienti dai paesi asiatici, un dialogo interculturale tra modalità espressive di così diversa estrazione è già in atto e produce proficui risultati. Grande attenzione esiste da entrambe le parti, un crescente interesse in Cina per gli artisti italiani e l’affermazione in Italia di molti artisti cinesi ad opera del lavoro di alcuni illuminati galleristi italiani e di qualificate istituzioni. Alla realizzazione della rassegna, la prima in Puglia, hanno dato il loro apporto due prestigiose istituzioni: Biz-Art Center di Shanghai che raccoglie intorno a se un nucleo di artisti presenti anche alla Biennale di Shanghai e da Pechino la collaborazione di uno dei più innovativi spazi nati all’interno della famosa Factory 798 , il luogo culto dell’arte contemporanea cinese, la Long March Space che opera in maniera più politica e sociale.

Lungi dall’essere una mostra esaustiva sull’arte cinese contemporanea, nella rassegna vengono proposti artisti che usano il linguaggio del video, della pittura, della scultura, della fotografia, dell’installazione; molti di loro vivono in Europa e in Cina ora vi tornano molto spesso, altri fanno parte del rinnovamento e del nuovo fermento culturale cinese con cui l’Occidente si confronta e l’arte, come si sa, arriva sempre prima della politica.

Artisti:
Cao Fei , H.H.Lim, Ren Sihong,Tsui Tin Yun,Tung Lu Hung, Wang Du, Xing Jun Qin,Yan Pei Ming, Yang Fudong, Yang Jiechang, Yang Zhenzhong, Zhang Huan.

Durata mostra: 
dal 1 dicembre (inaugurazione ore 19) 2006 al 25 febbraio 2007

In collaborazione con:
Biz-Art Center Shanghai, Galleria Dante Vecchiato Padova, Galleria Lipanijepuntin Trieste, Long March Space Pechino.

Catalogo bilingue, testi di:
Rosalba Branà,
direttrice Museo Pino Pascali e curatrice della mostra; Mariagrazia Costantino, sinologa esperta di arte contemporanea cinese; Angelo Dellisanti, studioso di letteratura e costume contemporaneo.

Presentazione del libro ELECTA “Arte contemporanea cinese”.

Inaugura la mostra il Parlamentare Europeo Enzo Lavarra, commissario a Bruxelles per i rapporti Europa-Cina e l’Assessore Regionale alle Attività Culturali Silvia Godelli. Nel corso della mostra ci sarà un incontro con il giornalista inviato del TG1 a Pechino Paolo Longo.

La mostra rimarrà aperta dal 1° dicembre 2006 sino al 25 febbraio 2007

Orario: mercoledì-giovedi-venerdi-sabato 18/21 – domenica 11/13-18/21. (24 dicembre e 31 dicembre ore 11/13)

Ufficio stampa: Francesca Venturini 3289168664

Info e visite guidate: Antonio Frugis 3332091920 ; adfrugis@libero.it

Tel. Palazzo Pino Pascali 080 4249534 ; fax 080 2462015 ; museo@palazzopinopascali.it- www.palazzopinopascali.it

Amici del Museo: Barsanti Trasporti, Bristol Caffè, Hotel Grotta Palazzese. Monte dei Paschi di Siena

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017
Copyright Centroriente 1999-2018