CINA INDICE>CINA TOUR>SHANXI>CINA - IL BUDDHISMO SEGRETO

PER GENTILE CONCESSIONE DI GULLIVER

Le date del buddhismo

65 d.C. Prime notizie sull'esistenza di alcune comunità buddhiste in Cina. In questa fase il buddhismo non si distingue ancora chiaramente dal taoismo.
220 Cade la dinastia Han: l'impero è diviso e controllato da diverse dinastie. Nel clima di ricerca di nuovi valori il buddhsimo conosce un rapido sviluppo.
386 La dinastia Wei conquista gran parte del territorio a nord. Vengono scolpite le monumentali grotte di Yungang (Datong).
618 Sale al potere la dinastia Tang, che regnerà per 400 anni: il buddhismo arriva alla sua massima espansione.
845 Inizia una radicale persecuzione di tutte le religioni straniere: il buddhismo perde il sostegno della corte.
1211 L'imperatore mongolo Gengis Khan conquista territori in Cina. Il buddhismo tibetano gode dell'appoggio dei governanti fino al 1346.
1949 Fondazione della Repubblica Popolare. Tutte le religioni presenti in Cina sono sottomesse all'autorità del partito comunista.
1966-76 Negli anni della Rivoluzione Culturale il controllo del partito sulle religioni diventa più duro.
Anni '80 La stagione di riforme inaugurata da Deng Xiaoping segna anche il ritorno alle pratiche religiose.
 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017 - CF PSCMRA56R30H856T

Copyright Centroriente 1999-2014