tuttocina tuttocina
Google Web https://www.tuttocina.it
HOME>EDITORIA>IL MEMORIALE DELLE 10.000 PAROLE

IL MEMORIALE DELLE 10.000 PAROLE


Autore Wang Anshi
Editore Mondadori, Milano
Collana Oscar Mondadori - Piccoli Saggi
Prima edizione 1994
Pagg. 118
A cura di Edi Bozza

Wan Yan Shu, Il Memoriale delle diecimila parole, fu scritto nel 1058 d.C. da Wang An Shi per l'imperatore
Ren Zong. In realtÓ, pi¨ che un memoriale, Ŕ un vero e proprio programma politico e di governo che tocca ogni aspetto della vita dell'impero di quel tempo e propone riforme che, precorrendo il socialismo, avrebbero radicalmente mutato l'amministrazione e tutta l'organizzazione statale dell'impero Song. Ispirato da prinýpi di giustizia e di uguaglianza sociale, Wang an Shi, profondo conoscitore degli uomini e delle miserie della loro condizione, pone alla base della sua scienza politica e dell'arte del buon ogoverno la capacitÓ di usarli cosý come sono. Con una prosa e uno stile letterario tipici della sua piena maturitÓ artistica, analizza la situazione politica del tempo, parla con franchezza della corruzione dei costumi, dell'inefficienza della pubblica amministrazione, della minaccia di guerre e invasioni dei popoli "barbari", senza alcun rispetto per i responsabili dello sfascio generale in cui naufraga lo Stato. La sua politica riformista si ispira, nella morale, nella filosofia e nella cultura, ai princýpi di Confucio, ma anche ad idee moderne, come quelle dello Stato imprenditore, dello Stato che assiste le classi pi¨ deboli e che fonda la propria stabilitÓ e prosperitÓ sul sentimento di "uguaglianza sociale".

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017
Copyright Centroriente 1999-2024