tuttocina
Google Web https://www.tuttocina.it

 

EMOZIONI E DESIDERI IN CINA
La riflessione neoconfuciana dalla metà del XIV alla metà del XIX secolo

Emozioni e desideri in Cina

Autore Paolo Santangelo
Editore Laterza, Bari
Collana Studi religiosi iniziatici ed esoterici
Prima edizione Ottobre 1992
Pagine 203
N. ISBN 978-8842041245
 

Questo libro, costituisce un notevole contributo alla storia delle civiltà, fornisce un’analisi tra le più penetranti del modo in cui si è configurata in Cina l’opposizione tra ragione e passioni. Mostra quanto, in questo campo di grande importanza per la psicologia individuale e i sentimenti religiosi come per la vita sociale, le tradizioni cinesi differiscano dalle nostre.
Lungi dal contrapporre il cuore alla ragione in un conflitto drammatico, la Cina ha considerato l’uomo, prodotto del cosmo, come dotato dalla nascita di impulsi innati verso il bene, che è importante conservare e sviluppare attraverso l’educazione e l’apprendimento dei riti. Di qui discende la permanente preoccupazione di fare dell’individuo, mediante un sapiente controllo delle emozioni, un essere perfettamente integrato nell’universo e nella società. Ne deriva anche che al posto del senso individuale del peccato, così familiare alle tradizioni cristiane, troviamo in Cina un senso acuto della responsabilità sociale. È in questo quadro generale che sviluppano le riflessioni appassionate e talvolta assai originali dei grandi pensatori che Paolo Santangelo ha avuto il merito di presentare per la prima volta al lettore italiano.  
                                                                                                               Jacques Gernet 

Paolo Santangelo, già professore ordinario di Storia della Cina presso l`Università “l’Orientale” di Napoli sino all’ottobre 2007, è stato professore ordinario di Storia dell’Asia Orientale presso la Facoltà di Studi Orientali della Sapienza sino alla fine del 2012. È stato membro del Direttivo della Associazione Italiana di Studi Cinesi ed ha fatto parte del Board dell'Associazione Europea di Studi Cinesi. Dal 1992 cura inoltre la pubblicazione di un periodico di studi sull’Asia Orientale premoderna e moderna, Ming Qing yanjiu, ora Ming Qing Studies, con scadenza annuale. Attualmente dirige una ricerca internazionale sulla percezione delle passioni attraverso l’esame di documenti della Cina moderna, il cui primo rilevante risultato, oltre ai numerosi articoli, è il volume: Sentimental Education in Chinese History. An Interdisciplinary Textual Research in Ming and Qing Sources, Leiden, Brill, 2003, seguito da Materials for an Anatomy of Personality in Late Imperial China, Leiden: Brill, 2010. Dirige la nuova collana Emotions and States of Mind in East Asia, della casa editrice Brill. E’ autore di numerosi articoli pubblicati su riviste internazionali, e di volumi fra cui Il "peccato" in Cina, Bari, Laterza, 1991, Emozioni e desideri in Cina, Laterza 1992, Gelosia nella Cina imperiale, Palermo, Novecento 1996; Le passioni nella Cina imperiale, Venezia, Marsilio, 1997; Il sogno in Cina. L’immaginario collettivo attraverso la narrativa Ming e Qing, Milano, Raffaello Cortina Edit., 1998, L’amore in Cina, attraverso alcune opere letterarie negli ultimi secoli dell’impero, Napoli, Liguori, 1999, L'impero cinese agli inizi della storia globale (4 voll: I. L'impero cinese e il resto del mondo; II. Stratificazione sociale; III. Aggregazioni sociali; IV. Pubblico e privato, visibile e invisibile, Aracne, 2011), L'impero del mandato celeste, Roma, Laterza, 2014, e ha curato la presentazione e la traduzione di Dong Yue, Il sogno dello Scimmiotto, Venezia, Marsilio 1992 e di Il meraviglioso discorso della fanciulla pura, Milano, SE, 1993,  Ha pubblicato, assieme al Prof. Mario Sabattini, Storia della Cina, Laterza, 2006, Il pennello di lacca. La narrativa cinese dalla dinastia Ming ai giorni nostri. Roma-Bari, Laterza, 1997.

 

CENTRORIENTE - P. IVA 07908170017
Copyright Centroriente 1999-2018