Come i fiori di notte
Autore Lisa See
Editore Longanesi, Milano
Prima edizione Luglio 2015 / TEA 2017
Titolo originale China Dolls
Traduzione dal cinese  di Federica Oddera
Pagine 432
Note
N. ISBN 978-8830441989

 

San Francisco, 1938. La città è pronta per la grande esposizione e dei tuoni di guerra in Europa non giunge che un’eco distante. Grace, Helen e Ruby si conoscono poco prima di un provino come ballerine per un nuovo nightclub alle porte di Chinatown. Accomunate dalle origini orientali, le tre ragazze hanno alle spalle storie molto diverse, che però parlano tutte di alienazione. Grace Lee, nata nel Midwest da genitori cinesi, è appena fuggita di casa portando con sé solo le sue ferite e un paio di scarpette da ballo; Helen Fong vive nella dimora tradizionale dei suoi, prigioniera di un futuro che non ha scelto; la spregiudicata Ruby Tom ha lasciato la famiglia alle Hawaii per costruirsi una finta identità. Spinte da questo vuoto, cementeranno un’amicizia fondata sulla condivisione di un sogno. Un sogno di chiffon e lustrini che, se per loro significa riscatto e fama, confermerà un cliché che le vuole in bilico fra tradizione e trasgressione, discriminazione e desiderio, sottomissione e libertà: creature esotiche da esibire tra un numero di acrobati e uno spettacolo di magia. Ben presto, però, il loro legame sarà messo a dura prova da rivalità e gelosie, oltre che dall’irrompere di una guerra solo in apparenza lontana. Fra tradimenti e riconciliazioni, ciascuna di loro dovrà fare i conti con il fantasma del proprio passato, per difendere ciò che rimane del presente…

Lisa See, nata a Parigi nel 1955, vive a Los Angeles. Figlia della scrittrice Carolyn See e dell’antropologo Richard See, ha trascorso la giovinezza a Los Angeles, in particolare a Chinatown.
Dopo un B.A. conseguito alla Loyola Marymount University nel 1979, dal 1993 al 1996 è stata corrispondente dalla West Coast per il Publishers Weekly.
Nel 1995 ha fatto il suo esordio nella narrativa con il memoir La montagna d’oro, incentrato sulla storia della migrazione dei suoi antenati cinesi in California trasposto in rappresentazione teatrale, esibizione museale e pellicola cinematografica.
In seguito ha dato alle stampe due opere di saggistica e una decina di romanzi incentrati sulla storia, la cultura e le tradizioni cinesi, ottenendo in due occasioni la menzione d’onore agli Asian/Pacific American Awards for Literature. Ha ottenuto il grande successo di pubblico grazie al bestseller internazionale Fiore di neve e il ventaglio segreto, dal cui nel 2011 è stato tratto il film Il ventaglio segreto.
In italiano sono stati pubblicati, tutti per Longanesi, In una rete di fiori di loto (1999), Fiore di neve e il ventaglio segreto (2006), La ragazza di giada (2008), Le ragazze di Shanghai (2009), Le perle del drago verde (2012), Come i fiori di notte (2015), Come foglie di tè (2020).

Segui la nostra pagina Facebook per tutti gli ultimi aggiornamenti!

CentrOriente / P.IVA 07908170017 / Privacy Policy / Cookie Policy

Share This